Baressa rientra nel Consorzio turistico “Due Giare”
Accolto all’unanimità dall’assemblea dei sindaci. Zedda: “Un giorno di festa”

L’assemblea del Consorzio

Dopo tredici anni, il Comune di Baressa rientra nel Consorzio turistico “Due Giare”. È salito così a dodici il numero di municipi che riuniti nel patto sovracomunale dell’Alta Marmilla per la promozione turistica e la valorizzazione delle tante ricchezze di una zona che eccelle non solo per il patrimonio archeologico e ambientale, ma anche per i beni architettonici e artistico. E può proporre ai visitatori cultura, tradizioni e gastronomia.

L’assemblea dei sindaci delle “Due Giare” nell’ultima riunione ha deliberato di accogliere la richiesta avanzata dall’amministrazione comunale di Baressa di rientrare nel Consorzio. Voto all’unanimità, così come è stato unanime l’applauso di sindaci e delegati presenti all’incontro. Il Comune di Baressa nel 2008 aveva deciso di uscire dall’aggregazione sovracomunale. “Oggi per noi è una giornata di festa”, ha commentato il presidente del Consorzio turistico, Lino Zedda. “La nostra sede è a Baressa e il Consorzio è nato proprio all’interno di quel palazzo municipale, che lo ha ospitato per anni prima dell’inaugurazione della nostra attuale sede”.

Gioia e soddisfazione condivise da tutti i colleghi presenti. “Tredici anni persi, purtroppo”, ha aggiunto il sindaco di Villa Verde, Sandro Marchi, “l’assenza di Baressa nel nostro Consorzio è stata sempre innaturale. Non vedevamo l’ora di poter votare questo ordine del giorno. Oggi una bella pagina della storia del Consorzio ‘Due Giare’. Un ritorno alla normalità”.



Poi la parola al primo cittadino di Baressa, Mauro Cau, alla guida del municipio della Marmilla dallo scorso ottobre: “In effetti sono stati tredici anni persi in fatto di iniziative e progetti. Speriamo di recuperare il tempo perso: ci impegneremo per farlo. Ringraziamo il Consorzio e tutti voi sindaci per averci accolto. Il nostro supporto a tutte le iniziative e alla programmazione dell’ente sarà pieno e costante”.

Il sindaco Cau ha aggiunto: “La nostra amministrazione punta molto sull’aggregazione fra i comuni del territorio, uno dei punti di forza dello stesso Consorzio”. Conclusione ancora per il presidente Zedda: “Siamo soddisfatti perché aumenta la rete dei comuni all’interno del Consorzio, che così nelle attività messe in campo non dovrà più tagliar fuori proprio il paese che lo ospita”.

Nell’aggregazione delle “Due Giare” oltre a Baressa ci sono anche Albagiara, Assolo, Baradili, Curcuris, Gonnosnò, Nureci, Pompu, Senis, Sini, Usellus e Villa Verde.

Il sindaco di Baressa Mauro Cau e il presidente del Consorzio Lino Zedda

Lunedì, 15 marzo 2021

L'articolo Baressa rientra nel Consorzio turistico “Due Giare” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.