Barca a vela s’incaglia a Porto Suedda, soccorsa da capitaneria e polizia
A bordo c’erano sei persone

Una barca a vela di circa dieci metri è stata soccorsa ieri pomeriggio nel mare di Porto Suedda, sul litorale di Cabras, dopo essersi incagliata. Sul posto è intervenuta la motovedetta CP 893 che ha provveduto a disincagliare l’imbarcazione con l’ausilio anche dei mezzi della polizia, le moto d’acqua PS 1396 e PS 1397.

Dalla Guardia costiera mettono in evidenza come l’intera operazione di soccorso abbia scongiurato il possibile affondamento dell’imbarcazione e conseguenti danni al delicato ecosistema presente all’interno della vicina Area Marina Protetta della Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre.

L’attività conferma l’impegno e la professionalità delle donne e degli uomini del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, al servizio della collettività, per garantire la vigilanza sui bagnanti e su tutte le persone che vanno per mare, si legge in una nota della Capitaneria che ricorda come l’attività di pattugliamento delle proprie unità navali viene intensificata nel periodo estivo e che le emergenze in mare possono essere segnalate alla Sala Operativa della stessa Capitaneria di Porto di Oristano, attiva 24 ore su 24, attraverso il Numero Blu 1530.

L'articolo Barca a vela s’incaglia a Porto Suedda, soccorsa da capitaneria e polizia sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.