Un incendio, nella notte, è scoppiato in piazza Yenne a Cagliari. Fiamme sotto l’edicola gestita da decenni da Roberto Lilliu. I Vigli del fuoco sono intervenuti insieme alla polizia e sono riusciti a domare le fiamme, ma i danni sono comunque ingenti. È lo stesso Lilliu a raccontare, sdegnato, cosa è successo: “Un gruppo di ragazzini ha scoppiato dei petardi, facendoli finire proprio sotto il mio chiosco, dove c’erano foglie e rifiuti che hanno preso subito fuoco. I pompieri, però, non sapendo cosa fosse accaduto, hanno sfondato la serranda perchè pensavano che l’incendio fosse scoppiato dentro la mia edicola”, spiega Lilliu. La conta dei danni è salata: “E dovrò ripagare tutto io. Certo, ci sono le telecamere e so che le Forze dell’ordine potrebbero rintracciarli, ma cosa li denuncio a fare? Cause simili sono lunghissime, durerebbero almeno vent’anni”.

L'articolo Baby gang dei petardi scatenate a Cagliari, edicola in fiamme in piazza Yenne: “Ora chi mi paga i danni?” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.