Per terra ci sono ancora frammenti di vetro, ricordi dei finestrini delle automobili, spesso di infermieri e medici dell’ospedale, spaccati dai ladri. Nel parcheggio esterno del Brotzu, da qualche settimana, sacchetto dopo sacchetto, sta anche crescendo una “montagnetta” di rifiuti. L’inno all’inciviltà tra gli stalli a pochi metri dal principale polo sanitario sardo. E sono gli stessi lavoratori ad aver spedito, indignati, le foto alla nostra redazione. Un materasso giallo, decine di sacchi neri e pezzi di mobili: chi ha scaraventato i rifiuti è arrivato sicuramente, sin lì, con l’automobile. Telecamere? Manco l’ombra. Puzza? Tanta, e qualcuno giura di aver visto addirittura dei topi saltellare tra un sacco e l’altro.La domanda è una: chi pulisce? Quel tratto dovrebbe essere ancora di competenza del Comune di Cagliari e non di Selargius. Ma gli spazzini, nel parcheggio esterno del Brotzu, sembra che si stiano facendo desiderare un po’ troppo. Immancabili i disagi, soprattutto per i parenti dei malati ricoverati e per i tanti lavoratori che utilizzano, ogni giorno, la maxi area di parcheggio.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.