La mascherina? Un optional per molti passeggeri e, seppur solo “parzialmente”, anche per l’autista di un bus dell’Arst in viaggio da Cagliari a Costa Rei. Almeno, questo è il succo della lettera-denuncia inviata alla nostra redazione da Marco Rossi. Lungo il tragitto dal capoluogo sardo alla località costiera, ieri, molti nasi e bocche sarebbero rimasti scoperti: “In presenza di un pullman strapieno di gente, anche perché ora non sono più previste limitazioni dei posti a sedere, in presenza di turisti stranieri, l’autista ha condotto tutto il viaggio senza indossare correttamente la mascherina, tenendola sul mento, lasciando bocca e naso scoperti. Sullo stesso pullman erano presenti persone che non indossavano correttamente la mascherina e alcuni, pochi per fortuna, completamente privi di mascherina. Ovviamente è impensabile che un autista senza mascherina possa pretendere che gli utenti la indossino e infatti l’autista non l’ha fatto e ha permesso che viaggiassero senza problemi. Da viaggiatore abituale, incontro spesso autisti rispettosi del regolamento che svolgono la loro mansione indossando sempre la mascherina correttamente, così come utenti del pullman che lo fanno. Purtroppo ci sono però degli autisti come questo, che non rispettando il regolamento, mettono a rischio la loro salute e quella altrui, oltre a sminuire il sacrificio fatto dagli utenti e dai colleghi rispettosi del regolamento”. Così l’email del passeggero.La nostra redazione ha contattato il direttore generale dell’azienda regionale di trasporto pubblico, Carlo Poledrini: “Tutti gli autisti devono indossare la mascherina, queste sono le regole ancora in vigore. Invito il passeggero a contattarci, fornendoci una descrizione dettagliata del suo viaggio”. Vale a dire: numero di linea, giorno e orario esatti della corsa. “Così, per noi, sarà possibile svolgere tutti gli approfondimenti del caso”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.