Grande tennis sui campi di Monte Urpinu: fuori dalla finale del doppio i fratelli Berrettini

CAGLIARI. Una notizia buona e una cattiva per i colori azurri dal torneo Atp250 Sardegna Open in corso di svolgimento sui campi in terra rossa di Monte Urpinu. Lorenzo Sonego va infatti in semifinale, mentre il cammino della promessa Lorenzo Musetti si blocca ai quarti.

Sonego ha battuto in tre set (3-6, 7-6, 6-3) il tedesco Hanfmann al termine di una partita durata quasi tre ore. Fondamentale il tie break al secondo set che ha consentito a Sonego di riprendere una partita iniziata malissimo. Sfiderà lo statunitense Fritz che nel primo match della giornata aveva battuto abbastanza agevolmente lo sloveno Bedene in due set, 6-3, 6-4.

Lorenzo Musetti, invece, non ce l'ha fatta. Il 19enne toscano, attualmente il 2002 più forte del mondo, è stato sconfitto nei quarti di finale al Sardegna Open Atp 250 di Cagliari dal serbo Laslo Djere, che approda in semifinale al termine di un match risolto al terzo set. Inizio favorevole a Djere (6-4), poi provvisorio riscatto di Musetti al secondo set (6-4).

Infine il crollo al terzo set con il serbo che ha strappato il servizio al terzo e al quinto game: 6-2 finale. Djere, n. 57 al mondo, è il campione in carica di questo torneo avendo vinto la prima edizione che si è svolta nell'ottobre scorso sui campi del Forte Village, a Santa Margherita di Pula.

Nel doppio Fratelli Berrettini sono stati bloccati al super tie break: in finale nel doppio va comunque un italiano, Simone Bolelli, in coppia con l'argentino Molteni. Primo set per il tandem intercontinentale: 6-3. Poi però Matteo e Jacopo si rifanno al secondo: 6-4. Inevitabile la gara a dieci finale: 10 a 3 per Bolelli-Molteni.(ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.