Ieri ad Assemini in via Coghe, i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Cagliari, hanno denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, un 30enne incensurato della Provincia di Brindisi. Questi, poco prima, in evidente stato di alterazione psico-fisica, senza alcun apparente motivo, ha aggredito un suo cugino e coetaneo.

I carabinieri intervenuti su richiesta dopo l’allarme dato dalla vittima al 112, in considerazione del grave stato di alterazione dell’uomo e dei ripetuti vani tentativi di bloccarlo e riportarlo alla calma, vista la situazione di pericolo, sono stati costretti a fermarlo con lo spray al peperoncino (dispositivo spray “Oleoresin Capsicum”) in dotazione, riuscendo così ad immobilizzarlo.

Sul posto immediatamente dopo è intervenuto, su richiesta dei militari, il personale del 118 che ha provveduto a somministrargli un sedativo. Successivamente, l’uomo è stato trasportato al policlinico di Monserrato, per le dovute valutazioni sanitarie. È stato dimesso in giornata.

L'articolo Assemini, va in escandescenza e aggredisce il cugino: fermato dai carabinieri con lo spray al peperoncino proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.