Un brutto risveglio per  Gianna Marras di Assemini: questa mattina ha rinvenuto la sua automobile gravemente danneggiata. A Radio CASTEDDU lancia un appello: “Chi ha visto qualcosa, mi contatti”.“Mi hanno svegliato intorno alle 7, non so esattamente cosa sia successo. La mia macchina è distrutta nella parte posteriore, era parcheggiata accanto al mio cancello. Chi è andato a sbatterci sopra non ha lasciato alcun biglietto, ho chiesto anche ai vicini ma nessuno ha sentito niente, compresa me. Il fatto è avvenuto in via Po, tra le 3 e le 5,30 del mattino. La mia macchina è una Citroen nera; sono andata dai carabinieri e sono venuti anche i vigili ma non c’è la possibilità di fare la denuncia perché deve occuparsene l’assicurazione.Ho scoperto tramite i vicini che ci sono delle telecamere, sto aspettando che mi diano notizie. Abbiamo rinvenuto dei pezzi della macchina che ha lasciato per terra e li abbiamo portati via, inoltre è presente una chiazza dell’acqua, si presume che abbia rotto il suo radiatore.Se qualcuno ha visto qualcosa, mi contatti. È un incidente che può succedere a tutti quanti, ciò che mi dispiace è che finora non si è presentato nessuno”.Risentite qui l’intervista a Gianna Marras di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/273032960991686/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.