Ieri a Decimomannu i carabinieri della locale Stazione, su indicazioni della Centrale Operativa della Compagnia di Iglesias che aveva ricevuto una richiesta di intervento su utenza 112, sono intervenuti in soccorso di una studentessa 19enne di Assemini. Mentre la ragazza era intenta a compiere una passeggiata in bicicletta lungo una pista ciclabile, è stata avvicinata da un ragazzino impertinente che pure procedeva su una bicicletta e che, dopo averle palpeggiato i glutei ha proseguito velocemente per la propria strada. I militari hanno raccolto dalla ragazza la descrizione del giovanissimo palpeggiatore e lo hanno raggiunto lungo la pista ciclabile. Si tratta di un quasi 15enne di origine Rom, residente a San Nicolò d’Arcidano. Questi è stato condotto in caserma, identificato compiutamente e denunciato alla Procura dei Minori di Cagliari e quindi, in virtù della giovanissima età, rilasciato ed affidato a suo padre. Si tratta comunque di un reato grave, di una violenza sessuale che forse in altri tempi sarebbe passata inosservata ma che oggi non è tollerabile, anche giuridicamente, allo stato attuale della nostra civiltà.

L'articolo Assemini, 19enne palpeggiata da un minore in bicicletta: intervengono i carabinieri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.