L’assalto è partito, a orari differenti, sin dalla prima mattina in tutta la Sardegna. Caccia ai tamponi, con la speranza che siano negativi, nelle scuole e nelle palestre scolastiche attrezzate e pronte ad accogliere decine di migliaia di studenti di rientro dal ponte natalizio. Tutto organizzato dall’Ats insieme ai Comuni, dopo l’ordine del maxi screening, volontario e gratuito, della Regione. Obbiettivo? Ritornare tra i banchi, lunedì, in piena sicurezza. Il Covid spaventa, la variante Omicron imperversa in tutta l’Isola: il rischio di focolai e didattica a distanza è dietro l’angolo. A Cagliari folla fuori dalle palestre di via Garavetti, via Koch, via Piceno e via Fosse Ardeatine. Attese non estenuanti, le lamentele, almeno all’inizio, sono state pochissime, più che altro per la pioggia. “L’importante è essere negativi al Covid, speriamo bene”, commenta più di un giovane in fila.Maxi screening anche nei Comuni dell’hinterland, da  Selargius a Elmas, da Quartu a Monserrato, passando per Isili, Lanusei e San Gavino Monreale, sino ad arrivare a Sassari, Nuoro e La Maddalena. In tutti i Comuni sardi i tamponi gratis saranno a disposizione anche domani, domenica nove gennaio. La speranza? Riuscire a intercettare gli eventuali studenti positivi e far partire la seconda metà dell’anno scolastico nelle scuole primarie e secondarie in piena tranquillità.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.