Arriva il capo del Dap a visitare alcune carceri sarde. La Uil: “Ci convochi”
“Gravi problemi negli istituti di pena della Sardegna”

In arrivo nell’isola il nuovo capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Bernardo Petralia. Il sindacato della poliza penitenziaria della Uil, auspica che convochi le organizzazioni sindacali, per chiedere che vangano avviate le promesse mai mantenute del suo predecessore.

“Il nuovo Capo del Dap – spiega Michele Cireddu della Uil penitenziaria – ha spiegato che Petralia arriverà nell’isola per verificare di persona la situazione nelle periferie: tra le mete sarde ha inserito Cagliari e Nuoro. Chiederemo un incontro per esplicitare le difficoltà che il personale della polizia penitenziaria e’ costretto ad affrontare. Intanto l’annosa mancata consegna dei reparti detentivi ospedalieri e la mancata attivazione dei posti di Polizia Penitenziaria nei principali aeroporti dell’Isola. Se davvero come è emerso dai mass media, l’arrivo nell’Istituto di Cagliari di ulteriori 100 detenuti appartenenti al circuito 41 bis e’ imminente, tali consegne sono ancor più di estrema importanza, si rischia altrimenti di dover “militarizzare” interi ospedali in caso di ricoveri esterni”.

“La politica sarda e le Istituzioni sembra stiano continuando pericolosamente a sottovalutare i problemi che abbiamo denunciato unitariamente come sindacati del settore – aggiunge Cireddu – ma non potranno mai asserire di non conoscere la situazione, ad iniziare dal rafforzamento del personale. Continuando a soprassedere mettono in pericolo la sicurezza degli operatori sia di polizia penitenziaria che della sanità ma anche la sicurezza pubblica, perchè giova ricordarlo, all’interno degli ospedali e negli aeroporti ci sono cittadini che gioco forza possono essere esposti a rischi concreti in caso di eventi critici”.

Lunedì, 20 luglio 2020

L'articolo Arriva il capo del Dap a visitare alcune carceri sarde. La Uil: “Ci convochi” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.