Torralba

Operazione dei carabinieri 

Un fucile calibro 12 con matricola abrasa e materiale esplosivo del tipo gelatina da cava del peso complessivo di circa 1,5 chilogrammi, insieme a 10 metri di micce e 6 detonatori, il tutto detenuto clandestinamente. È quanto hanno rinvenuto i carabinieri nell’azienda di un allevatore di Torralba, in seguito a una maxi perquisizione. L’uomo è stato arrestato.

L’operazione è  stata disposta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari. Nella perquisizione sono stati impiegati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bonorva e quelli della stazione di Torralba, con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna.

L’esplosivo rinvenuto nelle pertinenze dell’azienda agricola era già confezionato e pronto all’utilizzo, con un elevatissimo potenziale offensivo dovuto alla quantità e tipologia.

Dopo l’arresto l’allevatore è stato condotto nel carcere di Sassari-Bancali, a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà ora valutare se far sottoporre ad accertamenti tecnici il fucile e il materiale sequestrato, per capire se vi sia connessione con altri eventi delittuosi commessi nel tempo.

Lunedì, 17 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.