Area sanitaria, bando UniCA per nove scuole di specializzazione
Domande online a partire da mercoledì 10 febbraio

L’Università di Cagliari ha pubblicato un bando di selezione per la frequenza di nove Scuole di specializzazione in area sanitaria non medica: Fisica medica, Farmacologia e Tossicologia clinica, Genetica medica, Microbiologia e Virologia, Patologia clinica e Biochimica clinica, Scienza dell’alimentazione, Chirurgia orale, Odontoiatria Pediatrica, Ortognatodonzia.

Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la procedura online, dalla sezione servizi online del sito internet dell’Università, a partire dalle ore 13 del 10 febbraio e fino al termine di scadenza (18 febbraio).

I requisiti di ammissione previsti dal bando devono essere posseduti entro la scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione al concorso. Possono partecipare “con riserva” i candidati e le candidate che alla data di scadenza delle domande di ammissione al concorso non abbiano conseguito l’abilitazione professionale, purché la stessa sia conseguita entro la data di inizio dell’attività didattica.

Lunedì, 8 febbraio 2021

L'articolo Area sanitaria, bando UniCA per nove scuole di specializzazione sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.