Area marina del Sinis, diminuiscono i costi per la nautica da diporto
Le principali novità per la prossima stagione

Mare Morto – Foto Gooristano

Passa da 180 a 140 euro annuali la tariffa per l’ormeggio a Mare morto. La novità per la prossima stagione estiva è contenuta nel nuovo disciplinare integrativo approvato dalla Giunta comunale di Cabras, che ha predisposto un quadro di interventi per la diportistica nautica, realizzati dalla AMP Sinis.

Sono state semplificate le procedure burocratiche per la richiesta dello stazionamento: è stata eliminata l’autorizzazione e si può risolvere la questione anche on-line, senza più passare dall’ufficio, con un risparmio del 10% dei costi rispetto al 2019.

Il campo ormeggio di Mare morto è stato protagonista di importanti lavori, con il rinnovo totale delle 95 linee ormeggio e con l’introduzione di una modifica tecnica alle linee che ne garantirà una maggiore durata.

“È stato un impegno importante di manutenzione straordinaria sulle boe di stazionamento, con oltre 16.000 euro di spesa”, spiega il sindaco di Cabras, Andrea Abis. “All’intervento di ripristino delle strutture realizzato nel 2019, seguirà quest’anno l’installazione di nuove e più performanti strutture”.

Andrea Abis

Ora potranno stazionare su ogni gavitello fino a due unità. “Rispetto al 2019, la capacità di carico sarà potenzialmente quadruplicata”, commenta Andrea Abis. “Sono state attivate le aree di ancoraggio sulla sabbia che permetteranno di godere della balneazione in posizione privilegiata, fatto unico nel panorama delle Aree protette in Italia”.

Secondo il sindaco Abis stanno dando frutti tangibili l’opera di programmazione e ristrutturazione dell’Area Marina Protetta, che vede impegnata dal primo momento l’amministrazione comunale e la struttura operativa AMP, e l’attività di dialogo e concertazione sviluppata con gli operatori e le associazioni.

Mercoledì, 24 giugno 2020

L'articolo Area marina del Sinis, diminuiscono i costi per la nautica da diporto sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.