Via libera definitivo del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica di Oristano all'edizione 2022 dell'Ardia di Sedilo, la secolare corsa a cavallo che si correrà il 6 e 7 luglio. Il comitato, presieduto dal Prefetto Stelo, ha definito le ultime misure insieme con il sindaco di Sedilo, Salvatore Pes, e i vertici provinciali delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale e di Forestas, che hanno fatto il punto di situazione sulle misure in campo e definito il dispositivo di sicurezza, anche riguardo alla circolazione stradale e al pericolo incendi, dopo il sopralluogo effettuato in mattinata dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico spettacolo al Santuario di San Costantino, dove è previsto l'arrivo della corsa guidata da Sa prima pandela (La prima bandiera), da due cavalieri da lui scelti (sa segunda e sa terza pandela) e da alcune scorte, che rappresentano l'esercito di San Costantino.

Al termine della riunione il Prefetto ha espresso grande soddisfazione "per il lavoro svolto" e ha fatto appello "all'alto senso di responsabilità di tutti perché l'Ardia sia una vera festa ed occasione di un sano e sobrio divertimento". Secondo tradizione i cavalieri si raduneranno nel pomeriggio del 6 luglio davanti alla casa del parroco, per la consegna de sa pandèla (bandiera) al capocorsa e a due cavalieri da lui scelti. La corsa avrà inizio da Su Frontigheddu, un piccolo promontorio naturale , verso la vallata del Santuario, La mattina del 7 luglio all'alba la corsa viene ripetuta mentre nel pomeriggio si tiene la processione in onore di San Costantino.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.