Arcidano, denunciate due donne per i furti in chiesa a Gonnosfanadiga
Sono state identificate dai carabinieri grazie alle immagini della videosorveglianza

Carabinieri

Due giovani domiciliate a San Nicolò d’Arcidano, nate in Italia da famiglie di origine rom, sono state denunciate in stato di libertà per furto aggravato dai carabinieri della stazione di Gonnosfanadiga. Sono accusate di almeno un furto nella chiesa del Sacro Cuore di Gonnosfanadiga. Il parroco aveva denunciato diversi furti e la chiesa era stata dotata di un sistema di videosorveglianza, che dopo l’ultimo colpo aveva fornito ai carabinieri immagini molto chiare per avviare le indagini.

Le due donne (25 e 27 anni, entrambe disoccupate) in passato sono state denunciate più volte vicende analoghe. Ieri sono state riconosciute dai carabinieri durante un servizio di perlustrazione in paese e subito fermate. Indossavano gli stessi abiti visti nei filmati. Una delle due è stata trovata in possesso di una banconota falsa da 50 euro.

Venerdì, 12 febbraio 2021

L'articolo Arcidano, denunciate due donne per i furti in chiesa a Gonnosfanadiga sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.