Aras e latte, 19 aziende chiedono una sentenza rapida al TAR
Dai principali produttori e trasformatori sardi appello al presidente della Regione per un intervento istituzionale

I produttori e i trasformatori di latte ovino e bovino della Sardegna chiedono al presidente della Regione Christian Solinas che si faccia istituzionalmente carico di sollecitare il TAR sulla vicenda Aras e in particolare sull’assunzione degli ex dipendenti presso Laore: è essenziale – spiegano le aziende – che la sentenza sia pronunciata e pubblicata in tempo utile a garantire la continuità delle attività.

I firmatari dell’istanza, che rappresentano il 90% dei produttori e dei trasformatori sardi, ritengono infatti che assicurare la continuità dei servizi finora assicurati da Aras comporterebbe “un sicuro vantaggio all’intero comparto lattiero caseario, dalla produzione primaria fino alla trasformazione e commercializzazione del prodotto finito”.

Se invece così non fosse – considerato che la definitiva chiusura della liquidazione dell’Aras è prevista per il 31 dicembre 2020 – i produttori ritengono che nella prossima campagna casearia sarebbe a rischio il sistema di garanzia sanitario. In particolare verrebbero a mancare sia il controllo sulla produzione primaria, che interessa la totalità delle aziende zootecniche produttrici di latte delle varie specie (vaccino, ovino, caprino), sia l’assistenza e il supporto analitico per l’applicazione della misura sul benessere animale.

L’istanza è sottoscritta da 19 fra le principali aziende del settore: Fratelli Pinna Thiesi, Coop Allevatori Mores, Agriexport Sardegna Chilivani, Latteria La Concordia Pattada, Coop Allevatori Ovini Oristano, LA.CE.SA. Bortigali, Foi Srl Macomer, Fratelli Maoddi Srl Nuragus, Società Coop Arborea, Coop L’Armentizia Moderna Guspini, Coop Sa Costera Anela, Coop Unione Pastori Nurri, Coop Allevatori Villanovesi, Coop Pozzomaggiore, Coop Lai di Ittiri, Sepi Industria Casearia Marrubiu, Sarda Formaggi Spa Buddusò, Coop Pastori Oschiresi, Industria Agroalimentare Serra.

I produttori e i trasformatori esprimono dunque ancora una volta la loro profonda preoccupazione per il protrarsi dell’incertezza sul futuro dei lavoratori e delle attività dell’Aras, messa in liquidazione “pur non essendoci motivi di criticità finanziaria ma solo per un disegno di riordino dell’AIA e della competenza sul patrimonio genetico zootecnico nazionale”.

Sabato, 3 ottobre 2020

L'articolo Aras e latte, 19 aziende chiedono una sentenza rapida al TAR sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion