Appello della Fin Sardegna: “Il Governo faccia riaprire le piscine coperte”
I nostri impianti sono sicuri, garantisce il presidente Danilo Russu

Immagine archivio

Dal 15 maggio – in zona gialla – potranno riaprire le piscine all’aperto, niente da fare invece per quelle coperte. Lo prevede il nuovo decreto Covid, che sarà in vigore da lunedì 26 aprile fino al 31 luglio. Il mancato via libera alle piscine coperte non è andato giù alla Federnuoto Sardegna. In prima linea il presidente sardo della FIN, Danilo Russu, che ha scritto al presidente della Regione Christian Solinas chiedendogli di sostenere la causa delle riaperture nel corso della prossima conferenza Stato-Regioni.

“Sinceramente fatico a capire qual è il motivo scatenante di questo trattamento”, commenta amareggiato Russu, “dal momento che si dà l’ok alle partite di calcetto amatoriale, senza nemmeno pretendere i certificati medici ai praticanti. Ma l’esempio è applicabile a tutti gli altri settori che possono finalmente ricominciare l’attività”.

Danilo Russu

“L’interdizione all’uso degli spogliatoi (prevista dall’articolo 7, pagina 4 del decreto) probabilmente c’entra qualcosa, ma per l’ennesima volta mi permetto di dissentire”, continua il presidente Fis Sardegna, “perché in questi mesi abbiamo dato prova di affidabilità, mantenendo quelle aree perfettamente sanificate e igienizzate. Il tutto è dimostrato dai verbali stilati dagli ufficiali sanitari che ripetutamente hanno ispezionato le strutture. Chi non conosce il movimento natatorio potrebbe sospettare che siano proprio vasche e cloro a scatenare la diffusione del virus, ma a oggi, non mi risulta si siano mai registrati casi di Covid tra i nostri praticanti”.

A prescindere che sia una decisione politica o del Comitato tecnico-scientifico, la situazione resta particolarmente delicata. “Chiedo un incontro urgente per portare la voce e la disperazione del nostro settore, dei nostri atleti e dei nostri iscritti, alla conferenza Stato-Regioni”, si legge nella lettera fatta recapitare da Danilo Russu al presidente della Regione Sardegna, che poco meno di un anno fa aveva mostrato il suo interessamento agli sport natatori assegnando contributi straordinari.

Intanto Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha condiviso osservazioni e proposte di modifica al decreto-legge, inoltrate al ministro per gli Affari regionali e le Autonomie e al ministro della Salute, richiedendo di “inserire un’apposita previsione per la riapertura delle piscine al chiuso”.

Giovedì, 22 aprile 2021

L'articolo Appello della Fin Sardegna: “Il Governo riapra le piscine coperte” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.