Ula Tirso

La tragedia nella serata di ieri

Un anziano pensionato è morto carbonizzato dopo essere caduto nel camino di casa. La tragedia si è verificata nella serata di ieri, dopo le 20,  a Ula Tirso, in un edificio a due piani di via Indipendenza, dove   l’uomo, Salvatore Cossu di 89 anni, viveva,  e che ospita anche la famiglia del figlio.

Secondo quanto è stato accertato dai carabinieri il pensionato si trovava nella cucina davanti al camino quando, probabilmente a causa di un malore, è caduto all’interno.

A fare scattare l’allarme è stata la nipotina di 15 anni. Nell’abitazione sono intervenuti subito i soccorsi.

Dal distaccamento di Abbasanta sono giunte le squadre dei vigili del fuoco ed è arrivata anche  l’ambulanza del servizio 118, così come i carabinieri.  Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare: il pensionato  era già morto.

I carabinieri hanno effettuato i rilievi di legge ed informato il magistrato di turno della procura della Repubblica di Oristano.

“Una tragedia che ha scosso tutto il paese – ha commentato commosso il sindaco di Ula Tirso Danilo Cossu – lo abbiamo saputo a tarda sera. L’uomo si è sentito male ed è caduto all’interno del camino”.

Lunedì, 14 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.