Terralba

Pescatori riuniti per la votazione a Corru s’Ittiri

Importante conferma per Antonio Loi alla guida del Consorzio cooperative riunite della pesca di Marceddì: ieri il settantenne presidente uscente è stato rieletto con oltre il 60% delle preferenze. Resterà in carica sino al 2025.

“La riconferma mi riempie di gioia”, ha detto Loi. “Aver ricevuto così tanti voti è un segnale positivo, significa che ho lavorato bene e che il Consorzio si sta risollevando”.

“Quando sono stato eletto presidente due anni fa”, ha ricordato il presidente, “il fatturato del Consorzio era di appena 84mila euro, oggi invece abbiamo superato i 900mila euro. In questi anni abbiamo investito tanto sulle infrastrutture. Crediamo che il Consorzio abbia grandi potenzialità, per questa ragione vogliamo fare qualcosa di importante. Lo facciamo perché crediamo nel futuro dei nostri giovani”.

Le votazioni si sono tenute a Corru s’Ittiri. Hanno partecipato 108 dei 114 soci del Consorzio.

Loi era stato eletto presidente già a maggio 2020: in quell’occasione aveva raggiunto il 51% delle preferenze.

Sabato, 12 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.