Andrea Lutzu secondo sindaco sardo per gradimento
Pubblicato il Governance Poll 2020 del quotidiano Il Sole 24 Ore. Meglio dei predecessori

Andrea Lutzu

Il sindaco di Oristano, Andrea Lutzu, è il secondo in Sardegna per gradimento e al diciottesimo posto in Italia. Lo supera fra i sardi solo il primo cittadino di Nuoro, all’undicesimo posto nella graduatoria generale. A stabilirlo il Governance Poll 2020 del quotidiano Il Sole 24 Ore.

Lutzu ottiene il 58,9% dei consensi, perdendo il 6,4 punti percentuali rispetto alla percentuale di voti raccolti nel 2017: era stato eletto con il 65,3% delle preferenze.

Il predecessore Guido Tendas, eletto nella coalizione di centro-sinistra, si era piazzato 91° nel 2012, 63° nel 2013, 71° nel 2015 e 74° nel 2016. Prima di lui Angela Nonnis, sindaca di centro-destra, era arrivata al 43° posto nella classifica di gradimento del 2007, all’82° nel 2009 e al 94° nel 2010.

Per trovare gli altri sindaci sardi nella Governance Poll 2020 bisogna scendere al 63° posto, dove si pizza il primo cittadino di Sassari, Gian Vittorio Campus (centro-destra), con 60,06 % di consensi: 8,4% in meno rispetto alla scorso anno, quando è stato eletto. Ultimo sindaco sardo per gradimento è il cagliaritano  Paolo Trutzu (centro-destra), al 95° posto con il 46,4% di gradimento (contro il 50,1% dei voti ottenuto all’elezione).

Lunedì, 6 luglio 2020

L'articolo Andrea Lutzu secondo sindaco sardo per gradimento sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.