“Andiamo tutti in piazza per salvare la sanità in provincia di Oristano”
Dopo l’esposto alla Procura delle associazioni, la possibilità di un unico fronte di protesta con Ghilarza e Bosa

Dopo l’esposto alla procura della Repubblica, con cui denunciano il grave stato della sanità oristanese, le associazioni Cittadinanzattiva, Komunque donne, Aniad e Thalassemici Oristano, sono orientati ad aderire alla manifestazione già indetta per il 20 settembre prossimo dal Comitato Cittadini Ospedale Delogu di Ghilarza.

Le associazioni hanno così risposto all’invito formulato dal rappresentante del Comitato Raffaele Manca, che stamattina, intervenendo all’incontro convocato dalle stesse associazioni per presentare l’esposto alla Procura sulla grave situazione della sanità Oristanese, ha proposto che l’iniziativa promossa dai cittadini del Barigadu e del Guilcer venga estesa al resto della provincia. Manca si è rivolto in particolare al sindaco di Oristano Andrea Lutzu, per chiedergli di guidare “una vertenza destinata ad avere un riferimento territoriale provinciale, con il coinvolgimento delle popolazioni che attendono risposte non solo dall’ospedale Delogu, ma anche dal San Martino di Oristano e dal Mastino di Bosa, ormai in via di smantellamento”.

Una proposta che il sindaco Lutzu, presente anche lui all’incontro, si è riservato di valutare, ricordando di essere  presidente del solo distretto sanitario di Oristano, mentre “la rappresentanza dei sindaci della provincia è affidata al presidente della Conferenza territoriale provinciale, non ancora nominato, dopo la decadenza dell’ex sindaco di Bosa Luigi Mastino”.

La manifestazione, già fissata per lo scorso sette marzo e poi rinviata, è stata riproposta con le modalità già decise. I partecipanti si muoveranno nella mattinata di domenica 20 settembre solo in auto, partendo dall’area del Losa e dando vita a una carovana che percorrendo lentamente la 131 si concluderà negli spazi antistanti la Prefettura, dove i rappresentanti del Comitato e i sindaci dei Comuni interessati saranno ricevuti dal Prefetto. Alla base della protesta, la grave situazione di degrado in cui versano ormai tutt’e tre i presidi ospedalieri della provincia. Non solo quelli di Ghilarza e di Bosa.

segue

L'articolo “Andiamo tutti in piazza per salvare la sanità in provincia di Oristano” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.