Anche Leo Lo Bianco in vacanza nell’Oristanese: foto a Bosa e San Giovanni
Un’altra testimonial in una stagione difficile, dopo Zucchero, Irene Grandi e Bianca Atzei

Anche l’ex palleggiatrice della nazionale italiana di volley Eleonora Leo Lo Bianco, ha scelto la provincia di Oristano per le vacanze estive. Una testimonial in più per una stagione che ha risentito dell’emergenza coronavirus.

La giocatrice con il record di presenze in maglia azzurra ha trascorso qualche giorno a Bosa Marina con la figlia e il marito, che ha postato sui social una foto ripresa da varie fan page della palleggiatrice piemontese.

Tra le foto ricordo c’è anche uno scatto del panorama di San Giovanni di Sinis.

Solo qualche giorno, prima anche il cantautore Zucchero è stato fotografato a San Mesa Longa e a Capo Mannu. Prima ancora hanno fatto tappa in zona per una breve vacanza le cantanti Irene Grandi, che ha postato alcune dall’arco di S’Archittu al tramonto, e Bianca Atzei, che ha documentato sui suoi profili social un’escursione a cavallo ad Arborea e un bagno a Is Arutas.

La foto che ritrae la famiglia di Leo Lo Bianco a Bosa Marina

Lunedì, 31 agosto 2020

L'articolo Anche Leo Lo Bianco in vacanza nell’Oristanese: foto a Bosa e San Giovanni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.