La Sardegna va verso le elezioni comunali domenica 10 e lunedì 11 ottobre, una settimana dopo la data del 3 e 4 ottobre decisa dal ministero dell’Interno per le amministrative. L’isola può orientarsi su una data diversa in virtù della sua autonomia garantita dallo statuto speciale. Sarebbero proprio gli amministratori locali a spingere per lo slittamento, per aver più tempo per formare le liste, considerando che in piena stagione turistica le operazioni sono più difficili. Sarà il presidente della regione Christian Solinas a decidere con un decreto. Sono 102, su 377, i comuni che in Sardegna sceglieranno il nuovo sindaco e i nuovi componenti dei consigli comunali. Solo tre i comuni con più di 15mila abitanti, che hanno dunque la possibilità di andare al ballottaggio: Olbia, Carbonia e Capoterra

L'articolo Amministrative, in Sardegna si va verso il voto il 10 e 11 ottobre proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.