Amazon apre un nuovo deposito a Cagliari e vuole assumere trenta persone
Una settantina di posti di lavoro nell’indotto

Amazon annuncia l’apertura, il prossimo autunno, di un nuovo deposito a Cagliari che servirà i clienti della Città metropolitana e del Sud Sardegna. Nel capoluogo sardo la società di Jeff Bezos è presente dal 2013 con un customer service in cui lavorano oltre mille dipendenti.

Nella nuova struttura di 6 mila metri quadri, il colosso delle vendite on line ha intenzione di assumere una trentina di persone a tempo indeterminato nei prossimi tre anni.

Amazon Logistics lavorerà con diversi fornitori locali di servizi, che dovrebbero assumere oltre una settantina di autisti a tempo indeterminato, per migliorare la capacità di consegna.

“La mia amministrazione”, ha dichiarato il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, “è pronta a sviluppare collaborazioni e a mettere insieme idee e progetti che aiutino ad attrarre ulteriori investimenti, rafforzando il concetto di Cagliari città fertile per l’innovazione tecnologica”.

Da oggi sono aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto cui è possibile candidarsi accedendo al sito www.amazon.jobs. Le selezioni per gli operatori di magazzino, invece, cominceranno quest’estate.

Giovedì, 25 giugno 2020

L'articolo Amazon apre un nuovo deposito a Cagliari e vuole assumere trenta persone sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.