Allevatore morto in azienda ad Arborea. L’Ugl chiede più formazione e controlli
Intervento del segretario regionale Sandro Pilleri

Sandro Pilleri

“Ennesima vittima sul lavoro, ormai è un allarme sociale che deve essere affrontato al più presto con un intervento forte e concreto da parte del Governo”. E’ quanto afferma il segretario regionale UGL Sardegna, Sandro Pilleri, in seguito alla morte dell’allevatore di Arborea, caduto in una macchina dei mangimi mentre lavorava all’interno della sua azienda in località Linnas.

“Non ci stancheremo mai”, ha aggiunto Pilleri, “di ribadire la necessità di avviare nuovi percorsi formativi per migliorare il livello di sicurezza sui luoghi di lavoro e di aumentare il numero dei controlli da parte delle autorità competenti”.

“L’UGL è in tour in tutta Italia con la manifestazione ‘Lavorare per vivere’ volta proprio a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle morti bianche”, ha concluso il sindacalista.

Lunedì, 13 luglio 2020

L'articolo Allevatore morto in azienda ad Arborea. L’Ugl chiede più formazione e controlli sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.