Zeddiani

L’edificio, di proprietà comunale, si trova a fianco al Centro di aggregazione sociale

Il maltempo e qualche criticità strutturale hanno causato il crollo di una parte di muro in ladiri di casa Meloni, a Zeddiani. L’edificio, di proprietà comunale, è attiguo al Centro di aggregazione sociale.

Il crollo non ha causato danni a persone e cose, né problemi alla viabilità.

È stato segnalato stamane all’amministrazione comunale, che ha provveduto immediatamente a far mettere in sicurezza l’edificio rivolgendosi a una ditta specializzata.

L’amministrazione comunale ha riferito che non essendo interessato l’edificio del Centro di aggregazione sociale, le attività di giovani, adulti e anziani potranno continuare a svolgersi regolarmente.

Entrambi gli edifici sono inseriti in un importante progetto di manutenzione e riqualificazione, già finanziato dalla Regione. I lavori, che partiranno nel 2022, consentiranno l’ampliamento del Centro di aggregazione sociale.

“Il crollo è stato segnalato stamane intorno alle 7.30”, dice il sindaco di Zeddiani Claudio Pinna, “l’area è stata prontamente transennata e messa in sicurezza. La struttura è stata puntellata, così da evitare nuovi crolli”.

Venerdì, 3 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.