Definiti gli ultimi dettagli organizzativi, prende il via sabato 9 luglio il I° Trofeo Bridge Sardegna. Una giornata quella di sabato alla MEM di Cagliari, tutta dedicata agli appassionati del gioco di carte. E riconosciuto come sport dal CONI, praticato da milioni di donne e uomini nel mondo.

Patrocinato dal Comune, “questo torneo ha valenza nazionale”, ha rimarcato l’assessore allo Sport, Andrea Floris, ringraziando gli organizzatori e portando i saluti del sindaco Truzzu. Inoltre, “rappresenta un’opportunità che mette ulteriormente in risalto le poliedricità della Mediateca del Mediterraneo di ospitare eventi culturali e non solo”.

Il torneo a coppie libere in programma alla MEM di via Mameli 164, è la prima edizione del “Memorial Paolo Mauri”. Con questa gara, le ASD Bridge della Sardegna ricordano l‘avvocato-giocatore di Bridge, uno dei più dotati che la Sardegna abbia espresso.

Si inizia dunque sabato. Dalle 4 del pomeriggio, nel cortile interno, saranno 48 i tavoli aperti che vedranno sfidarsi nel corso di 2 turni circa 200 giocatori per contendersi podio e premi, ha spiegato Giuseppe Manovella, delegato regionale FIGB – Federazione Italiana Gioco Bridge.

Giocato da 4 giocatori che formano 2 coppie  contrapposte, il Bridge e composto di due fasi: la dichiarazione (licitazione) e il gioco della carta. La dichiarazione termina con un contratto, vale a dire con l’impegno da parte di una delle due coppie di conseguire un determinato numero di prese.

All’incontro coi cronisti di questa mattina di giovedì 7 luglio 2022 alla MEM anche Bruno Perra, che nella veste di presidente, ha confermato il sostegno pieno da parte del CONI Sardegna e gettato le basi per promuovere il Bridge. “Il Comune c’è”, ha detto l’assessore Floris.

L'articolo Alla MEM il I° Trofeo Bridge Sardegna Città di Cagliari proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.