Cagliari

Un giovane marocchino denunciato dai carabinieri assieme al conducente (senza patente)

In tre su uno scooter, in giro all’alba per le strade di Cagliari. Un posto di blocco dei carabinieri in via Sonnino, intorno alle 6,40 di ieri, è costato l’ennesima denuncia ad un giovane marocchino (21 anni, senza fissa dimora), accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nelle sue tasche i carabinieri hanno trovato due involucri di marijuana del peso complessivo di 1,7 grammi, un’infiorescenza della medesima sostanza da 0,1 grammi e due involucri di hashish del peso complessivo di 3 grammi, oltre a 55 euro in contanti. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Problemi seri anche per il conducente dello scooter (che era stato posto sotto sequestro amministrativo dal 25 ottobre, per un’altra vicenda): dovrà rispondere di circolazione senza copertura assicurativa e di guida senza patente, oltre che di aver trasportato due passeggeri.

Sequestrato nuovamente, il Piaggio Beverly è stato affidato a una ditta specializzata e non al proprietario, che evidentemente non si era preoccupato del primo provvedimento giudiziario.

Martedì, 9 novembre 2021

 

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.