Oristano

I pazienti sono stati subito ricoverati. Dopo i medici contagi anche tra gli infermieri

E’ durata solo poche ore la speranza che il Pronto Soccorso dell’ospedale San Martino di Oristano potesse riprendere a funzionare normalmente, senza i pazienti positivi al Covid. Ieri sera, dopo il trasferimento degli ultimi due pazienti positivi il traguardo pareva raggiunto.  Ma tra la notte scorsa e la mattina di oggi, purtroppo, si sono registrati altri sette casi di positività. I pazienti sono stati subito ricoverati nell’area riservata all’osservazione breve intensiva e l’emergenza riprende.

Una sistemazione che rischia di essere di non breve durata, considerato che non è possibile ottenere per questi pazienti un posto letto nei reparti e negli ospedali dedicati. E così il Pronto Soccorso continua a essere nei fatti una sorta di reparto di degenza Covid,  con tutti i limiti che ciò comporta in termini di attrezzature e di  personale, entrambi insufficienti.

Con il rientro al lavoro di due dei sei medici assenti perché positivi o in malattia,  nel presidio del San Martino sono tutt’altro che risolte le difficoltà legate ai contagi dei sanitari. Dalla indisponibilità dei camici bianchi, infatti, ora si è passati alla indisponibilità degli infermieri. Su un organico di 24 infermieri 8 sono positivi ma altri 2 sono assenti perché in malattia. Superlavoro e blocco delle ferie, quindi,  per i 14 rimasti a coprire i turni nei diversi ambulatori in cui si articola il Pronto Soccorso. Disagi anche per gli oo.ss., 6 di loro sono positivi e quindi a casa.

Una situazione analoga a quella della Medicina, con i contagi che dilagano soprattutto tra i parasanitari, rimpiazzati da colleghi di altri reparti, proprio in un momento in cui sarebbero richieste risorse aggiuntive, a causa delle aumentate incombenze richieste dalla presenza di un gran numero di pazienti Covid.

Martedì, 15 febbraio 2022

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.