Al Brotzzu la tensione non cala mai. E’ un vento che provoca sempre nuovi spifferi, agitando le polemiche: “Nessuna risposta alle nostre richieste di proroga dei contratti, questa modalità di gestione del personale non è più accettabile. Non si può tergiversare con le legittime aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori e mettere a rischio le cure e l’assistenza agli ammalati”. La denuncia da parte di Gianfranco Angioni USB Sanità, che va ancora all’attacco in difesa degli operatori sanitari: “Nonostante le nostre reiterate richieste non è arrivato nessun riscontro, così si mortificano le aspettative dei lavoratori e delle lavoratrici e si mettono a rischio le cure e l’assistenza agli ammalati. Senza risorse umane adeguate la situazione organizzativa ai vari livelli di responsabilità è diventata di difficile gestione. La carenza di personale nei reparti e nei vari servizi, genera carichi di lavoro insostenibili con ripercussioni sugli aspetti psico-fisici. Tantissimi infermieri e Oss hanno centinaia di ore in eccedenza che non si vedono retribuire. Non si comprende inoltre come mai i contratti degli OSS assunti da una selezione pubblica non sono stati prorogati alla stessa maniera del personale assunto con l’ agenzia interinale prorogato parrebbe per altri 6 mesi. Nel frattempo il 26 di Ottobre il rappresentante legale dell’Arnas Brotzu e la presidente della RSU sono citati in giudizio e dovranno comparire personalmente presso il Tribunale di Cagliari per il ricorso depositato dall’USB unitamente ad altre due sigle sindacali per comportamento antisindacale in quanto esclusi dalla delegazione trattante della RSU e dei RLS. Visto il perdurare delle gravissime criticità, come USB Sanità ci appelliamo a tutte le istituzioni, chiediamo che l’amministrazione metta in atto subito le procedure di stabilizzazione Covid, + Madia, e l’immediata proroga dei contratti degli Operatori Socio Sanitari, degli infermieri, degli assistenti sanitari e di tutti vari professionisti. Viste le continue richieste d’aiuto che continuano ad essere portate alla nostra attenzione, senza risposte immediate da parte dell’amministrazione, l’USB Sanità insieme alle lavoratrici e ai lavoratori è pronta a mettere in atto forme di protesta eclatanti”, conclude il sindacalista Gianfranco Angioni.

L'articolo Al Brotzu soffia il vento delle proteste: “Contratti in bilico, a rischio le cure e l’assistenza ai malati” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.