Al Brotzu il tampone in auto ai trapiantati di fegato e pancreas prima dei prelievi, finalmente tornano le visite specialistiche. Pino Argiolas, presidente di Prometeo, fotografa la situazione: “Dall’11 maggio ai trapiantati di fegato e pancreas, fanno il tampone anti Covid 19 il giorno prima di poter accedere ad un nuovo ambulatorio di Chirurgia Generale, sito al settimo piano fuori dalla struttura dove ci sono i ricoverati. Il tampone come molti avranno riconosciuto, si effettua stando comodamente in auto, vicino all’ingresso del Cup o della farmacia ospedaliera. Vi informiamo inoltre che il giorno successivo all’effettuazione del tampone, i pazienti trapiantati se risultano negativi, la mattina potranno accedere in ospedale scaglionati in fasce orarie per i prelievi ematici e per i dosaggi dell’immunosoppressore. Ci comunicano inoltre che , eccezionalmente in questo periodo, di pomeriggio i pazienti potranno fare la visita con la specialista del Day Hospital nella massima sicurezza. Come Associazione di trapiantati Prometeo AITF ODV esprimiamo un grazie di cuore all’ospedale “G.Brotzu” per aver ripreso le attività di monitoraggio dei trapiantati, ed in particolare alle operatrici sanitarie, per il grande impegno suppletivo nel garantire ai trapiantati di fegato pancreas prelievi e controlli nella massima sicurezza. Sperando solo che la pandemia finisca quanto prima e si possa tornare ai controlli di routine”, spiega Pino Argiolas.

L'articolo Al Brotzu il tampone in auto ai trapiantati di fegato e pancreas prima dei prelievi, tornano le visite specialistiche proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.