Sarà una Pasqua in solitudine, vietati i pranzi tra i parenti, il desiderio di ritrovarsi che non si potrà avverare per tante famiglie  che vivono in località differenti. A Radio CASTEDDU Agnese Deiosso di Santadi:“Sarò da sola, i miei figli lavorano a Cagliari, a Sestu e in Inghilterra, avrei avuto piacere che fossero con me visto che io vivo sola.Tutta la questione, come è stata posta, è assurda. Abitiamo a pochi km di distanza e non ci possiamo ritrovare e mi ha fatto arrabbiare sapere che per una vacanza, invece, si ci può spostare. Io ho rispetto e non sottovaluto la malattia ma con tutte le attenzioni del caso, tra familiari, si sarebbe potuto fare. Se non si ha febbre, magari anche il tampone effettuato e tutte le raccomandazioni adottate, perché no?”Risentite qui l’intervista a Agnese Deiosso del direttore di Paolo Rapeanu e Gigi Garau https://www.facebook.com/castedduonline/videos/885852168655642/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.