Il traffico passeggeri dei primi 11 mesi dell’anno supera abbondantemente quota 2,5 milioni e fa segnare un incoraggiante +48% rapportato allo stesso periodo del 2020

CAGLIARI. La stagione invernale dell’aeroporto di Cagliari-Elmas esordisce a novembre con ottimi risultati. Continua pertanto il trend di crescita del principale scalo isolano: il traffico passeggeri dei primi 11 mesi dell’anno supera abbondantemente quota 2,5 milioni e fa segnare un incoraggiante +48% rapportato allo stesso periodo del 2020. Molto positiva la performance di novembre 2021 che ha visto transitare a Cagliari 216.205 viaggiatori tra arrivi e partenze (+317%) e ha registrato un 47% di voli in più rispetto al novembre scorso. Forte di un ricco network invernale con 38 collegamenti di linea verso 33 destinazioni nazionali ed estere, l’aeroporto di Cagliari ha potuto affrontare al meglio il primo mese della Winter Season IATA ’21-’22. I dati evidenziano, infatti, che sia le rotte nazionali proposte (27) che quelle internazionali (11) hanno incontrato il gradimento dei passeggeri. Per le prossime festività natalizie oltre a un considerevole incremento delle frequenze sul network domestico di collegamenti già ora attivo, si aggiungeranno i nuovi voli di Volotea per Venezia, Ancona, Genova e Palermo. Per quanto attiene al network internazionale, delle 9 destinazioni operate da Ryanair, 5 sono le novità invernali: Siviglia, Valencia, Porto, Budapest e Malta mentre Edelweiss propone il collegamento per Zurigo. I vertici di Sogaer, società di gestione dello scalo cagliaritano, attendono con fiducia di vedere l’ulteriore impulso che il ponte dell’Immacolata e le Festività di fine anno imprimeranno alla crescita dei flussi di viaggiatori, certi che la ripresa del traffico sarà ampiamente confermata dal consuntivo 2021. (l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.