A 7 anni era stato portato in America da una famiglia del Colorado. E' stata la nipote di Sant'Antioco a ritrovarlo e oggi Robert nato Luciano ha incontrato anche il sindaco di Cagliari

CAGLIARI Era stato adottato da una famiglia americana all'età di 7 anni. E dal brefotrofio provinciale di Cagliari andò a vivere a Trinidad, in Colorado, senza aver mai più contatti con la famiglia d'origine. Oggi Robert McKinnon, nato Luciano Calabrò, originario di Masainas, nel Sulcis, è tornato nella sua Sardegna dopo 65 anni, accompagnato dalla moglie Shanna e dalle figlie Ilene e Jerelyn per abbracciare la nipote Veronica Campus, di Sant'Antioco, colei che è riuscita, dopo tanti anni di ricerche, a trovarlo.

"Ho sempre sentito parlare di zio Luciano, per questo durante la pandemia ho deciso di ricominciare a cercarlo - ha detto la nipote - e ritrovarlo è stato bellissimo, mi dispiace solo che suo padre, andato via 10 anni fa, non abbia fatto in tempo a conoscerlo". Fu adottato nel 1957 dai coniugi Eva e Henry Daniel McKinnon desiderosi di dare un fratellino al loro primo figlio adottivo Dan. Trovarono Luciano attraverso un annuncio su un giornale cattolico.

A Trinidad Luciano è diventato Robert. Dopo gli studi si è trasferito a Denver, dove per 37 anni ha lavorato come capotreno delle ferrovie. Da quando è in pensione vive in Arizona. Questa mattina negli uffici della Città Metropolitana di Cagliari - che oggi ha sede proprio negli spazi dell'ex brefotrofio - ha incontrato il sindaco Paolo Truzzu e il direttore generale dell'ente Stefano Mameli.

«È un enorme piacere averti qui oggi simbolicamente in quella che fu la tua seconda casa, e spero che tornerai presto a trovarci», ha detto Truzzu. «Ringrazio tutti voi per questa calorosa accoglienza e per avermi dato l'opportunità di tornare nel luogo in cui tutto ha avuto inizio», ha detto Robert. «Voglio ringraziare anche mia nipote Veronica, per aver tenuto vivo il sogno, e le mie due figlie che mi hanno aiutato a ritrovare tutto questo, sono felice e non smetterò mai di esserlo».

Robert ha cercato per anni di ritrovare la sua famiglia di origine, ma senza successo, nonostante fosse a conoscenza sia delle radici sarde che del proprio nome originario. Risale all'inizio del 2021 il primo incontro in videochiamata Sardegna-Arizona, fino alla decisione di Robert di tornare quest'anno nella terra che gli ha dato i natali. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.