Addio a Giorgio Cocco. E’ morto il 66enne, cagliaritano di origine ma residente ad Assemini, padre di due figli (32 e 35 anni), che negli ultimi 20 anni vendeva i giornali al semaforo di Elmas, sulla statale 130. Come scattava il “rosso” andava avanti e indietro tra le auto ferme con la speranza che qualche automobilista di passaggio compri il giornale. Aveva iniziato a lavorare per tanti anni nel settore ingrosso tessuti e abbigliamento, poi per via della crisi si era ritrovato senza lavoro e non avendo a suo tempo avuto la possibilità di trovare un altro impiego, escogitò il modo di darsi da fare dedicandosi all’attività di giornalaio ambulante. Per proteggersi dai gas di scarico delle auto indossa un’apposita mascherina, e il gilet catarifrangente arancione salvavita. L’uomo è deceduto dopo una breve malattia.

L'articolo Addio a Giorgio Cocco, Assemini piange il giornalaio ambulante della 130 proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.