Alghero avrà una nuova caserma dei Vigili del fuoco. Sorgerà nella zona de La Scaletta, su un terreno di superficie 4.187 metrri quadrati, in prossimità del centro cittadino. Questa mattina negli uffici del Comune di Alghero è stato siglato l'atto di cessione dell'aera di proprietà comunale all'Agenzia del demanio, che contestualmente lo ha ceduto ai Vigili del fuoco. La firma dell'atto è stata apposta dal sindaco, Mario Conoci, da Pietro Arricca per l'Agenzia del demanio e dal comandante provinciale dei Vigili del fuoco, Gianfrancesco Monopoli.

"Abbiamo raggiunto l'obiettivo perseguito da tutti. Finalmente si può ora pensare alla fase che porta all'appalto per la costruzione dell'immobile che la città e il territorio attendono", commenta il sindaco Conoci. Per la costruzione della nuova caserma saranno investiti 2,5 milioni di euro, finanziati dal ministero dell'Interno, con una integrazione della iniziale somma di 1,5 milioni. Il Ministero procederà ora con la progettazione definitiva ed esecutiva per arrivare nei prossimi mesi alla pubblicazione della gara d'appalto. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.