Agrigento

Presente anche il capo della Polizia Giannini

Grande commozione ad Agrigento per l’ultimo saluto all’assistente capo della polizia Sergio Di Loreto, vittima di un drammatico incidente avvenuto martedì scorso al termine di una esercitazione di tiro nel poligono del Caip, nelle campagne di Soddì, a ridosso del lago Omodeo.

Le esequie si sono celebrate ieri, sabato 27 novembre, nella basilica di Santa Croce, nella frazione di Villaseta.

Il feretro ha fatto ingresso in chiesa avvolto in una bandiera tricolore.

Hanno partecipato alla cerimonia il capo della Polizia di Stato Lamberto Giannini, il questore di Agrigento Rosa Maria Iraci e il prefetto Maria Rita Cocciufa.

“La presenza del capo della polizia testimonia la partecipazione al dolore che non è solo dei tuoi cari, non è solo nostro ma dell’intera Polizia di Stato, deve rassicurarti la certezza che non lasceremo da sola la tua famiglia, staremo vicini a tua moglie e ai ragazzi e li sosterremo nelle necessità e nella crescita. Te lo prometto Sergio!”. Sono state queste – come riporta il quotidiano online AgrigentoNotizie – le parole pronunciate dal questore Iraci in ricordo di Sergio Di Loreto.

Di Loreto, 48 anni, lascia la moglie e due bambini.

Due giorni fa è stata eseguita l’autopsia al Policlinico di Cagliari, affidata al perito Roberto Demontis.

Domenica, 28 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.