Ci aveva creduto davvero e dall’altra parte dello schermo telematico se ne erano approfittati. Certo che acquistare online un piccolo, grazioso escavatore per 4200 euro (3000 subito ed il resto alla consegna) appariva essere un affare invitante, ai limiti dell’incauto acquisto. Tra l’altro l’autore dell’inserzione su “subito.it” appariva essere una persona così a modo, cordiale e disponibile, davvero perbene. Chi avrebbe potuto immaginare? Aveva anche fornito tutta la documentazione dell’auto, carta di circolazione, certificato di proprietà, tutto. Il 61enne di Siurgus Donigala aveva dovuto soltanto eseguire un bonifico da 3000 euro ed il contratto era stato concluso. Acquirente e venditore si erano anche accordati per la consegna. Quest’ultimo avrebbe fatto un lungo viaggio dalla Calabria sino al Porto di Livorno dove si sarebbero incontrati per la cessione dell’auto. Così il 61enne sardo si era fatto accompagnare da un amico al porto di Olbia, dove si era imbarcato per la Toscana. Giunto alla Stazione Marittima di Livorno però del venditore e dell’escavatore non vi era alcuna traccia. Nel dargli una solenne fregatura l’impostore è stato anche crudele. Quel viaggio era stato un’ultima canzonatura feroce. Il 61enne è tornato a casa e si è rivolto ai carabinieri di Dolianova. I militari con impegno e grande scrupolo sono risaliti all’utilizzatore dell’utenza telefonica impiegata per la contrattazione e al fruitore della Carta Postepay nella quale era confluito il bonifico. Si trattava della stessa persona. Hanno denunciato così un 57enne di Roccella Jonica non nuovo ad analoghe imprese. Avrà un processo a Cagliari per truffa aggravata.

L'articolo Acquista online un escavatore, compie un viaggio per andarlo a ritirare ma il venditore non si presenta: sardo truffato a Livorno proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.