Santu Lussurgiu

Lunedì sera assemblea per eleggere il direttivo e programmare le prossime azioni

Con tutte le carte in regola, il Comitato per la tutela delle acque di Siete Fuentes si prepara a dare battaglia sul prelievo da quattro nuovi pozzi.

Comitato non più “spontaneo”, come nelle sortite dei mesi scorsi, ma regolarmente registrato: con statuto, organi direttivi (da eleggere) e un piano d’azione da sottoporre agli iscritti.

L’assemblea convocata per lunedì sera a Santu Lussurgiu (dalle 18,30 nel salone del Centro di cultura dell’UNLA) servirà proprio a questo: presentare ufficialmente il Comitato, eleggere direttivo e presidente, formalizzare le adesioni e votare sui prossimi passi da fare.

“Siamo un Comitato ufficialmente registrato adesso, non ci potranno più ignorare”, spiega il presidente temporaneo, Giovanni Matta. “Fra i primi atti, chiederemo alla Regione di poter seguire con un tecnico scelto da noi le prove di carico per i quattro pozzi scavati finora. Faremo sentire la nostra voce nel corso della procedura per il rilascio delle autorizzazioni al prelievo dell’acqua”.

Oltre ad eleggere un consiglio direttivo e un presidente, l’assemblea di questa sera permetterà di contarsi: “Al Comitato spontaneo avevano aderito 590 persone, ed erano tante”, dice ancora Matta. “Ora contiamo di raggiungere un numero di iscritti tale da dare forza alle nostre battaglie”.

Domenica, 21 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.