Proseguono gli interventi di Abbanoa di efficientamento delle reti idriche a Senorbì e Samatzai. Nei prossimi giorni le squadre di Abbanoa collegheranno le nuove condotte appena realizzate in nei due centri. Si tratta di ulteriori cantieri di ammodernamento della rete con la sostituzione integrale di diversi tratti. A seguito di uno studio dettagliato, sono stati scelti i tratti che negli ultimi anni avevano registrato numerose rotture tanto da richiedere continui interventi di riparazione da parte delle squadre di Abbanoa. Le nuove condotte sono state realizzate in ghisa sferoidale, materiale che garantisce la migliore tenuta.

  • Senorbì. Domani, martedì 26 maggio 2020, i tecnici di Abbanoa collegheranno le nuove condotte realizzate in via Bologna, via Trento e via Genova. Nelle tre strade si verificheranno temporanee interruzioni dell’erogazione tra le 8.30 e le 17.30.

  • Samatzai. Mercoledì 27 maggio 2020 le squadre del Gestore procederanno al collegamento della nuova condotta in via Papa Giovanni Paolo I° con le reti di via Corte, via Roma, via Calvino e via Amendola. In queste strade si verificheranno temporanee interruzioni sempre tra le 8.30 e le 17.30.

Le squadre di Abbanoa eseguiranno tutte le manovre necessarie per limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24.

L'articolo Abbanoa, collegamento delle nuove reti idriche a Samatzai e Senorbì proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.