Il Comune di Cagliari ha pubblicato il quinto video “contro gli abbandoni dei rifiuti”. Venti secondi nei quali si vede il “caddozzo” di turno che abbandona due maxi sacchi neri di spazzatura accanto a uno scooter. Risultato? Beccato e multato. E il video è stato pubblicato nella pagina ufficiale del Comune: “Fondamentale, per tenere pulita la città, la collaborazione di chi la vive sia perché ci risiede ma anche per motivi di studio o lavoro. Ecco perché, con i cinque video fino ad ora pubblicati online, il Comune sta cercando di portare all’attenzione di tutti il problema degli abbandoni irregolari della spazzatura. Sarà necessario che tutti collaborino e che i comportamenti vietati siano puniti e condannati anche dagli stessi cittadini, chiamati a collaborare per denunciare chi si macchia di un comportamento irrispettoso per Cagliari. Per contrastare il fenomeno degli abbandoni di rifiuti sul territorio cittadino, è stato creato un indirizzo mail al quale sarà possibile inviare le segnalazioni di comportamenti vietati che verranno sanzionai. Chiunque volesse dare il contributo perché i responsabili vengano sanzionati, potrà farlo inviando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.”. Ecco il video.

L'articolo Abbandona i rifiuti in strada a Cagliari, “caddozzo” fregato dalle telecamere: il video pubblicato dal Comune proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.