Eccolo, il primo bike park realizzato a Villaputzu. Nella pineta di Canali gli operai di Lavoras stanno solo ultimando i ritocchi, a breve il taglio del nastro. Ad annunciarlo è il sindaco Sandro Porcu: “Questa struttura sportiva e ricreativa nasce in un punto strategico del nostro paese, un autentico polmone verde tra il centro abitato e il quartiere di Santa Maria. Il bike park darà la possibilità ai ciclisti e agli amanti della mountain bike di potersi allenare in un bellissimo circuito e fare gare competitive di questo bellissimo sport”. E la speranza è anche quella di attirare turisti.“Il progetto si inserisce in una visione più ampia di sviluppo turistico, sportivo e di rigenerazione urbana del nostro paese che da anni stiamo portando avanti attraverso iniziative rivolte al miglioramento della vivibilità degli spazi urbani, la mobilità lenta e la salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente. Lo step successivo sarà l’approvazione di un regolamento di fruizione del parco e la predisposizione della cartellonistica. Prendiamoci cura tutti insieme di questo nuovo spazio. Colgo l’occasione per ringraziare per l’ottimo lavoro svolto gli operai del cantiere, i progettisti e un grazie anche all’associazione Asd Villaputzu Mtb per la collaborazione e gli utili consigli”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.