“A Tharros una tappa della Coppa del Mondo di ciclocross”
Proposta avanzata alla Regione

Tharros area archeologica – Foto Stefania Andolfo

Il grande ciclocross potrebbe presto sbarcare in Sardegna e, perché no, a Tharros. A proporre la candidatura della penisola del Sinis è Stefano Pilato, che con la sua Angulus Ridet si sta occupando anche dell’organizzazione del prossimo Giro di Sardegna. Pilato sta provando a portare sull’isola una tappa della Coppa del Mondo.  Ha già avuto un abboccamento con la Regione, attraverso l’assessorato al Turismo e allo Sport guidato da Gianni Chessa, e sostiene di aver registrato interesse e disponibilità verso l’iniziativa.

Il ciclocross è una variante del ciclismo su strada. Le corse si svolgono su percorsi misti, in erba o sterrato. I tracciati presentano inoltre degli ostacoli.

“Stiamo cercando un percorso in sterrato tra i 2,5 e i 3 chilometri. Il mio sogno”, sottolinea Pilato, “è portare la Coppa del Mondo nell’area archeologica di Tharros. È un’idea un po’ folle, ma ci spero tanto. Sarebbe uno spettacolo unico e darebbe visibilità all’Oristanese”.

Sono due le date ipotizzate: la prima è domenica 31 ottobre 2021, la seconda mercoledì 29 dicembre.

Mercoledì, 6 gennaio 2021

L'articolo “A Tharros una tappa della Coppa del Mondo di ciclocross” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.