Siamaggiore

L’evento nasce dalla collaborazione tra Comune e AISM

Le parole ma anche le immagini per raccontare storie, simbolo di testimonianza, vissute in prima persona sulla propria pelle. Di questo si è parlato stamattina nella sala consiliare del Comune di Siamaggiore, in una tavola rotonda dal titolo “Una, cento, mille storie di sclerosi multipla. Parole e immagini”.

L’evento, nato dalla collaborazione con l’amministrazione comunale e l’ AISM – l’Associazione italiana sclerosi multipla – ha coinvolto diversi relatori ed esperti.

Oltre a Gabriella Spinicci, neurologa e neuropsichiatra infantile del Centro SM Binaghi e Anna Maria Perillo, psicologa dell’AISM di Cagliari, interverranno anche alcuni protagonisti che si racconteranno con esperienze personali e testimonianze di vita e che fanno parte del progetto ideato dalla fotografa Giovanna Porcu.

A moderare la tavola rotonda il giornalista e scrittore Marcello Atzeni.

A completamento di questa importante iniziativa, alle 12 è stata inaugurata la mostra fotografica di Giovanna Porcu dal titolo “La vita, e l’amore che ci lega ad essa”, allestita nei locali dell’ex Montegranatico, in via Roma 49. La mostra potrà essere visitata fino al 6 gennaio, tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30, escluso prefestivi e festivi.

Una parte della mostra - Foto di Federico Erdas

Sabato, 18 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.