Due nuovi casi di Coronavirus a Samatzai, il totale dei contagiati nel paesino del sud Sardegna. A darne notizia è il sindaco Enrico Cocco: “Ho avuto conferma che sono stati riscontrati altri due casi di positività al Covid-19 nel nostro Comune. Sono cinque complessivamente i casi accertati a Samatzai, attualmente tutte le persone stanno bene e sono in via di guarigione. Come per i primi tre casi”, spiega Cocco, “le autorità sanitarie mi hanno garantito che sono state adottate le misure volte a prevenire l’ulteriore diffusione del virus”.
“Tutto questo deve indurci al massimo rigore nei comportamenti, dobbiamo restare a casa e proseguire con il distanziamento sociale, unica arma in questo momento per difenderci dal virus. Abbiamo la necessità di eliminare tutti gli spostamenti e i contatti non necessari, sia nel paese che fuori dal territorio comunale; invito gli operatori commerciali di Samatzai rimasti aperti al rigoroso rispetto delle disposizioni in materia di igiene e sanità volte alla prevenzione del contagio, tra queste il contingentamento degli accessi, il mantenimento delle distanze e l’utilizzo dei dispositivi di protezione. I controlli proseguiranno per scoraggiare e sanzionare tutti quei comportamenti irresponsabili che possono mettere a rischio la salute di tutti noi; a tal proposito voglio ringraziare i Carabinieri della caserma di Samatzai e tutti i volontari per il grande lavoro che stanno facendo sul territorio.  Si avvicina la Pasqua, so benissimo che è ancora più doloroso essere costretti a casa, ma ancora una volta confido in voi, insieme ce la faremo a superare tutto, anche questo brutto momento”.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.