Un ciclista travolto da un camper che stava uscendo da Cala Regina è rimasto ferito dopo essere caduto. Lo sportivo era insieme a un gruppo di ciclisti quando è stato colpito. “Il fatto è avvenuto due settimane fa”, denuncia il consigliere comunale Tonio Pani. Una strada teatro di troppi, troppi incidenti: “Lì c’è uno stop che per chi va verso Geremeas, chi esce non vede chi arriva e chi scende non vede le automobili in arrivo. Duecento metri più avanti c’è una rotonda, prima di Mari Pintau”, ricorda Pani. “Il ciclista ha rimediato varie contusioni”, oggi le sue condizioni, fortunatamente, non sono gravi. Ma non basta, il pericolo di dover piangere qualche morto è dietro l’angolo: “Chi esce in auto o col camper da Cala Regina deve obbligatoriamente svoltare a destra e fare il giro della rotonda. Può fare solo così, altrimenti mette a rischio chi scende verso Geremeas”.
Il consigliere comunale sardista ha raccontato tutto nell’ultima seduta del Consiglio comunale, chiedendo all’amministrazione di informarsi se sia possibile “intervenire per mettere in sicurezza la zona. Lì i pericoli ci sono anche per chi guida piano”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.