Quarto venerdì pedonale e via Eligio Porcu a Quartu, grazie anche alle attrazioni, piace sempre di più. Una trentina d’auto d’epoca, più le moto, portate dai collezionisti di tutta la provincia, più una band musicale: tra le macchine antiche e la musica tante famiglie hanno sciamato nella strada off limits per le marmitte. Soddisfatto il presidente del consorzio dei commercianti, Sergio Piludu, anche per le serrande tenute alzate sino a tardi dai suoi colleghi negozianti: “La serata è andata molto bene, la band musicale ci ha allietato con canzoni pop e rock nazionale e internazionale, hanno cantato anche qualche successo di Vasco Rossi. I quartesi, finalmente, si stanno abituando a uscire e venire sin qui ogni venerdì, sanno che è un appuntamento fisso”.

 

 

E venerdì prossimo il menù è stato già definito: in via Eligio Porcu sarà protagonista la danza, con gli allievi e le allieve di quattro scuole di ballo quartesi: “Ma, come sempre, potranno partecipare anche società da altre città. Chiunque voglia venire per riaccendere sempre di più la strada è il benvenuto”.

L'articolo A Quartu tutti stregati dalle auto e moto d’epoca: “Via Porcu pedonale finalmente inizia a piacere ai cittadini” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.