Supera l’asticella dei 16 milioni di euro il totale dei denari che usciranno dalle case comunali per riqualificare, e in alcun caso modificare, aree e strutture di Quartu. Tutto messo nero su bianco nel piano trienne delle opere pubbliche approvato dal Consiglio comunale, col bilancio da 120 milioni al rush finale. Dal mare al centro, passando anche per la periferia, ecco l’elenco degli interventi previsti. C’è la riqualificazione del litorale del Poetto, con i primi tre milioni di euro ottenuti grazie al Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari, il ripristino del velodromo con 950mila euro, ottenuti sempre dalla Città Metropolitana, che presto quindi potrà ospitare gare internazionali e pubblico sugli spalti tutti nuovi. Ancora, il palazzetto dello sport di via Beethoven, 998mila euro per una struttura rinnovata con tanto di area food. Operai in arrivo anche nella palestra di via Monsignor Angioni, ci sono 662mila euro per gli interventi di messa in sicurezza e adeguamento alle norme.E anche uno dei motivi del maggiori lamentele dei quartesi, le strade disastrate, sta per essere solo un ricordo: due milioni per gli interventi straordinari di vie, piazze e marciapiedi, più un milione e mezzo per la manutenzione di stabili e impianti comunali. Nelle carte della Giunta Milia c’è anche l’ampliamento del cimitero, con la realizzazione del tempio crematorio. Mezzo milione per la manutenzione straordinaria delle scuole e la messa a norma della caserma dei carabinieri di via Milano, a disposizione ci sono 911mia euro. Tutti i lavori inizieranno a partire dal 2022.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.