La prefettura precisa le regole dopo la stretta sanitaria

(ANSA) - PARIGI, 12 AGO - Contrariamente a quanto indicato in un primo tempo, la prefettura di Parigi ha precisato oggi in un comunicato che "soltanto i pedoni" sono soggetti all'obbligo di indossare la mascherina in alcune strade del centro della capitale, obbligo imposto a Parigi e in 4 dipartimenti dell'Ile-de-France da lunedì scorso.

I ciclisti, chi va in monopattino, gli automobilisti non sono obbligati ad indossare la mascherina "poiché non c'è rischio di contatto nelle loro aree di circolazione", ha spiegato la prefettura. Al contrario, i pedoni devono indossarla, "compresi coloro che praticano uno sport, e potranno essere fermati" per controlli dalla polizia.

Da lunedì la mascherina è obbligatoria, per una durata di 30 giorni, ad esclusione dei bambini sotto gli 11 anni, in alcune zone molto affollate di Parigi. Ieri, il primo ministro Jean Castex ha parlato di una "situazione epidemiologica che sta evolvendo nella direzione sbagliata" e ha esortato ad ampliare l'obbligo di indossare le mascherine, prorogando anche il divieto di assembramenti di oltre 5.000 persone fino al 30 ottobre. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.